Occhiali a farfalla: come portare con stile questo classico intramontabile

Occhiali a farfalla come portare con stile questo classico intramontabile

Colorata e cangiante, dinamica e leggera, impalpabile come un battito di ciglia: la farfalla è da sempre simbolo di femminilità e di una seduzione delicata. Non a caso gli occhiali a farfalla sono tra i più amati dalle donne di tutto il mondo.

Dagli anni ‘50 – quando questo tipo di montatura nacque e venne indossata dalle più grandi dive dell’epoca – ad oggi, questi occhiali hanno sedotto donne di ogni generazione.

Iperfemminili e leggermente retrò, con quel tocco vintage oggi tanto di moda, glamour, raffinati, eleganti ma anche un po’ maliziosi, gli occhiali a farfalla sono l’esempio di un classico intramontabile che rimane sempre attuale, adattandosi a decenni di mode e di stili pur mantenendosi fedele a sé stesso, anche grazie alla sua capacità di esaltare al meglio i lineamenti femminili.

 

Quale montatura si addice al tuo stile? Scarica l'ebook e scopri come scegliere la fantasia dei tuoi occhiali da vista!

 

Gli occhiali delle dive dagli anni ‘50 in poi

Molto vicini agli altrettanto seducenti cat-eye (caratterizzati dalla forma che si allunga verso le tempie), ma più morbidi, con un’allure più romantica e meno audace, gli occhiali a farfalla sia nelle versioni da sole che da vista sono inconfondibili per la loro forma che, allargandosi in alto verso le aste, ricorda le ali di una farfalla.

Proprio come i cat-eye, gli occhiali a farfalla strizzano l’occhio agli iconici Fifties, quando queste intriganti montature facevano la fortuna delle star di Hollywood come Marylin Monroe e Audrey Hepburn.

Gli occhiali divennero in quel periodo un vero e proprio feticcio fashion, indossati anche da chi non ne aveva bisogno per guadagnare in stile e personalità: un trend che andava a braccetto con il sano desiderio di frivolezza che il secondo dopoguerra portava con sé.

 

Offerta Occhiali Progressivi

 

Occhiali a farfalla: a chi stanno bene

Benché si adattino praticamente a tutte le forme di viso, i sinuosi occhiali a farfalla esaltano al meglio volti dalle forme quadrate, ovali, oppure a cuore, più larghi in zona tempie e più stretti verso il mento.

Seducenti ma senza eccessi, questi occhiali da vista regalano classe e personalità, dando quel tocco di stile in grado di valorizzare anche il look più semplice.

Anzi, si può dire che gli occhiali a farfalla diano il meglio di sé quando abbinati ad outfit femminili ma sobri, con pochi dettagli al posto giusto.

 

Se il tuo stile è vintage e bon ton

Per un look di tendenza ma con un mood bon ton e un po’ vintage via libera a modelli di occhiali a farfalla in acetato nei toni del marrone maculato e del moka, oppure in un nude minimalista e raffinato.

Queste montature oversize sono la scelta giusta per dive metropolitane che vogliono sentirsi a proprio agio nella vita quotidiana, indossando outfit che richiamano gli anni ‘50: gonne a ruota e abiti che evidenziano il punto vita, fantasie pastello, Vichy o a pois, ma anche il classico tubino nero, senza dimenticare accessori come perle, cerchietti per capelli, foulard e una pettinatura dal twist retrò, magari cotonata.

 

Se il tuo stile è nerd e creativo

Grandi e leggeri, gli occhiali da vista a farfalla sono molto amati anche dalle anime nerd, che vogliono vedere il mondo dietro a lenti ampie ma sempre con stile, per un appeal intellettuale e un po’ stravagante: perfetti in questo caso gli occhiali in acetato dai colori decisi come il rosso rubino o il blu cobalto in versione marmorizzata, di grande tendenza.

Occhiali a farfalla blu cobalto

Oppure, per un look hipster femminile e seducente si può puntare su un altro trend cromatico particolarmente interessante, che vede il rame o l’oro abbinati al rosa, al marrone o al rosso, magari in un modello di occhiale da vista con lenti in metallo e aste in acetato.

Occhiali a farfalla oro e rosa

E per l’outfit? Via libera a bluse dal colletto arrotondato in stile Peter Pan oppure con il collo a fiocco, blazer, golfini, tessuti leggeri e fluidi sul corpo, con i capelli raccolti in un messy bun o in una semplice coda di cavallo: la chiave è un perfetto equilibrio tra ricerca e nonchalance.

Scegli la montatura giusta per te

 

Torna al blog

Iscriviti alla newsletter!

Post recenti