Sai cos'è la centratura delle lenti?

Centratura delle lenti

Quando ci si affaccia al mondo degli occhiali, e più nel dettaglio degli occhiali da vista, ci si apre davanti un mondo di informazioni, tecnologie, particolari... e chi più ne ha più ne metta!

Avrai sentito parlare di quanto sia importante la centratura delle lenti degli occhiali da vista, vero? Di sicuro ti sarai chiesto cos’è e perché è così rilevante: in questo articolo troverai la risposta!

 

Una soluzione per ogni difetto visivo: scarica la nostra guida e impara a scegliere le lenti giuste per te!

 

Centratura delle lenti degli occhiali da vista: perché è così importante?

Dopo aver scelto la montatura e la tipologia di lenti adatte al tuo difetto visivo, la centratura dei tuoi nuovi occhiali rappresenta uno step importante.

Ogni lente da vista, di qualsiasi gradazione, ha un centro che è fondamentale sia esattamente posizionato in corrispondenza della pupilla, affinché la visione sia precisa, nitida e definita, in quanto la pupilla costituisce il foro di entrata di tutti i raggi luminosi.

Guardare attraverso una lente non centrata, anche se di pochi millimetri, può comportare una visione sfocata o immagini distorte, fastidi nella messa a fuoco, giramenti di testa fino ad arrivare a problemi posturali. Ecco perché l’ottico avrà premura di essere il più preciso possibile.

 

Centratura delle lenti degli occhiali da vista: come avviene

L’ottico, grazie all’utilizzo di uno strumento chiamato interpupillometro, misurerà la tua distanza interpupillare, ovvero l’esatta distanza (in millimetri) tra il centro della pupilla dell’occhio destro e quello dell’occhio sinistro.

Non preoccuparti, non è nulla di invasivo, dovrai semplicemente guardare un punto fisso davanti a te mentre l’ottico rileverà la distanza. Semplicissimo!

 

Centratura di lenti progressive e altezza di montaggio

Se già per le lenti monofocali la centratura rappresenta un dato così importante, per quelle progressive lo è ancora di più! Queste ultime, infatti, sono lenti che permettono ai portatori che hanno difficoltà nella visione sia del lontano sia del vicino di vedere a fuoco ad ogni distanza, il tutto indossando un unico occhiale.

Un’errata centratura compromette la funzionalità di tutta la lente, che rimanderà al portatore una visione completamente distorta e sfocata.

Per questa tipologia di lenti, inoltre, è fondamentale anche conoscere in millimetri quale sia l’altezza di montaggio, per garantire una lente realmente “su misura”. Capiamo meglio di cosa si tratta!

 

Altezza di montaggio nelle lenti progressive

L’altezza di montaggio è un altro dato importante che il tuo ottico avrà cura di prendere, specialmente se le tue lenti sono progressive. Avendo la lente progressiva tre campi di visione ben distinti per permettere la messa a fuoco sia nel lontano sia nella zona intermedia sia nel vicino, immagina la difficoltà nell’adattarsi ad una lente mal centrata!

In una lente progressiva è di fondamentale importanza, infatti, che la zona della lente dedicata alla visione del lontano, sia esattamente posizionata davanti la pupilla, non sopra e non sotto! L’ottico misurerà l’altezza (in millimetri) tra il centro della tua pupilla e il bordo inferiore della montatura.

 

Altezza di montaggio nelle lenti progressive: perché è così importante?

È fondamentale conoscere l’altezza di montaggio delle lenti progressive per garantire una messa a fuoco precisa e un più semplice adattamento, riducendo al minimo ogni fastidio.

È importante, inoltre, anche per controllare che la montatura scelta sia idonea a questo tipo di lente, in quanto ogni zona ottica (lontano-medio-vicino) necessita di uno spazio adeguato, per una visione il più possibile ampia.È per questo che si tende a consigliare a portatori di lenti da vista progressive di scegliere montature più grandi e non troppo piccole.

 

Centratura delle lenti: cosa aspettarsi?

L’esame della vista è stato fatto, hai trovato la montatura perfetta per il tuo viso, sei stato aiutato nella scelta delle lenti da vista migliori per te e per le tue esigenze, e adesso l’ottico ha preso tutte le misurazioni per un montaggio corretto.

Non ti resta che attendere i tuoi nuovi occhiali da vista con la consapevolezza che saranno perfetti e che ti permetteranno una visione precisa e nitida senza alcun fastidio e difficoltà nell’adattamento! Non male, no?

Come scegliere le lenti da vista

Torna al blog

Iscriviti alla newsletter!

Post recenti